Archivi categoria: Scuola

conferenza stampa

Conferenza stampa: teatro regio, scuole dell’infanzia

Tratto da www.comune.parma.it – Conferenza stampa del 31/08/2012 – Teatro regio e Scuola dell’Infanzia

Scuole d’infanzia.
Assessore Paci: “Come specificato nei giorni scorsi il decreto legislativo 368/2001 definito legge Fornero, atto a stabilire particolari parametri di assunzione del personale scolastico, avrebbe creato non poche difficoltà all’amministrazione e alle scuole pubbliche. Ma approfondendo la materia giuridica, e relazionandoci con l’Anci, possiamo oggi confermarvi che la soluzione adottata dalla Giunta sarà quella di regolarizzare gli ingressi scolastici non tenendo conto della 368, perché non applicabile alla realtà del nostro sistema scolastico. Questo si traduce in un vantaggio per i genitori, perché permette la regolarizzazione degli ingressi già ai primi di settembre: lunedì 3, infatti, entreranno i bambini precedentemente iscritti, mentre il 10 entreranno i nuovi iscritti secondo il calendario stilato dalle educatrici, il quale prevede l’inserimento di 5 bambini a settimana in ogni plesso”.

Teatro Regio.

Sindaco Pizzarotti:
“Informo che per lunedì è stato convocato un incontro congiunto per discutere sul futuro del nostro Teatro, mentre nei prossimi giorni verrà convocata una nuova assemblea dei soci ed un nuovo cda. Gli attori presenti saranno tutti i soci fondatori della Fondazione: oltre al Comune anche la Provincia, la Camera di Commercio, la Fondazione Cariparma e la Fondazione Bancamonte. È bene che vi sia un chiarimento, da parte di tutti, delle politiche e delle posizioni di ognuno riguardanti il Teatro. Il Regio è il cuore culturale della città, e per il suo rilancio è necessario l’impegno di tutti. Se lunedì non si troverà un accordo, allora intraprenderemo le azioni che riterremo necessarie”.

Assessore Ferraris: “Punto nodale e obiettivo da perseguire – sottolinea l’Assessore Ferraris – è il sostegno convinto al rilancio del Teatro Regio, come fattore propulsivo di sviluppo culturale dell’intera città. L’avvio auspicabile di un rinnovato percorso comune, che permetta di individuare un’adeguata struttura di direzione, è la priorità da ottenere in tempi brevi, come garanzia di programmazione e quindi di attività, fattore vincolante anche per i lavoratori coinvolti. Due sono le questioni principali: l’aspetto di produzione artistica, fondamentale, unito alla questione economico-finanziaria, che deve essere affrontata al più presto. L’incontro previsto per lunedì ha proprio questa finalità primaria di confronto e individuazione di presupposti condivisi per tutti quelli che hanno davvero a cuore il Teatro Regio ed il suo ruolo nella città”.

conferenza stampa

Conferenza stampa: scuola Europea, festival Verdi 2012 e teatro regio

Tratto da www.comune.parma.it

Parma 10 agosto 2012 – Conferenza stampa di venerdì 10 agosto 2012 incentrata sui temi legati alla chiusura al pubblico degli uffici comunali nei giorni del 16, 17 e 18 agosto, l’anticipazione della fine dei lavori per la realizzazione della nuova sede della Scuola Europea ed il Teatro Regio. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, il vicesindaco con delega alle politiche scolastiche Nicoletta Paci e l’assessore alla cultura Laura Ferraris.

Il sindaco Federico Pizzarotti ha aperto l’incontro introducendo i temi al centro della conferenza e soffermandosi sulla chiusura degli uffici comunali nei giorni successivi a Ferragosto. La Giunta Comunale ha ritenuto di chiudere gli uffici comunali, ad eccezione dei servizi essenziali – come da comunicato allegato -, per motivi di opportunità e di economicità: il provvedimento permetterà ai dipendenti di usufruire di alcuni giorni di ferie e di realizzare economie da parte del Comune.

Il vice sindaco Nicoletta Paci è tornata sul discorso della Scuola Europea precisando che sono ripresi i lavori nel cantiere nella giornata di ieri – 9 agosto 2012 – grazie al buon esito degli accordi con l’associazione temporanea di imprese che ha vinto l’appalto: Ati Coge – Unieco. Gli accordi si sono conclusi il 3 agosto e prevedevano una ripresa dei lavori entro il 27 agosto. I lavori sono, invece, ripresi ieri e la loro conclusione è prevista entro la fine di dicembre 2012. E’ confermato, pertanto, il trasferimento degli alunni nella nuova scuola per l’anno scolastico 2013 – 2014. “Un grazie particolare – ha concluso – va ai vari attori coinvolti che hanno concorso alla buona riuscita dell’iter per potare a termine l’opera”.

Intervenendo in merito alla situazione del Teatro Regio, l’assessore Ferraris ha evidenziato come grazie alla collaborazione fattiva di enti, istituzioni ed associazioni territoriali e non solo il programma di Festival Verdi 2012 si stia arricchendo di importanti contributi (come nel caso del concerto di Herbie Hancock il 21 ottobre prossimo, unica data italiana oltre a quella prevista a Roma). Il programma completo verrà comunicato in conferenza pubblica verso la metà di settembre. Per quanto attiene al nuovo assetto direttivo del Teatro, è stata sottolineata l’urgenza di dotare la struttura di una figura che possa, con competenza e onorabilità, dettare le linee e condurre le sfide e le opportunità che si trova ad affrontare. “Con la collaborazione ed il senso di responsabilità che contraddistingue organi quali l’Assemblea dei soci e il Consiglio di amministrazione” precisa l’assessore “stiamo lavorando per individuare la via migliore per raggiungere questo obiettivo entro la fine di agosto, massimo primi di settembre, per il bene del Teatro, dei suoi lavoratori e di tutta la città”