Archivi categoria: Notizie

Racchiude tutte le categorie degli articoli mostrati nella home page in ordine di pubblicazione

Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri (PD)

La differenza fra noi e voi

I Parmigiani sanno come e cosa votano i rappresentanti del loro territorio in Camera e Senato?

Di seguito, in sintesi, le attività relative agli ultimi giorni degli Onorevoli Pagliari Giorgio e Maestri Patrizia; non sono valutate quelle dell’Onorevole Giuseppe Romanini poichè pare che per il momento stia apprendendo dalla sua Tutor On. Maestri le procedure di voto.
Continua a leggere

Il Golpe di Vasco Errani

Piano Regionale Rifiuti Emilia Romagna: rischio approvazione senza discussione politica

Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti interviene su Facebook rispetto alle indiscrezioni sul presunto tentativo di un bliz della dimissionaria Giunta Errani riguardo al piano Regionale Rifiuti

Continua a leggere

Cerimonia funebre al cassonetto via Farini - Parma

Inceneritore di Parma: la battaglia non conosce soste

Intervento sul blog di Beppe Grillo (beppegrillo.it) del sindaco M5S di Parma, Federico Pizzarotti sulla vicenda Inceneritore ed i risultati della raccolta differenziata nel comune a guida MoVimento 5 Stelle.

Continua a leggere

uomo seduto su divano con faccia coperta da cartone con punto interrogativo

5 domande per il consigliere Nuzzo

Intervento del gruppo M5S di Parma in merito alle accuse mosse dal Consigliere Nuzzo in sede di approvazione di bilancio durante il Consiglio del 30 giugno.

Il Movimento 5 Stelle di Parma  respinge con decisione le accuse rivolte dal consigliere Nuzzo al Sindaco e alla Giunta nel corso del Consiglio Comunale del 30  giugno. Noi riteniamo al contrario che tutto l’operato della nostra amministrazione si inserisca pienamente nel programma, nella visione strategica e negli ideali del M5S.

Continua a leggere

Consigliere regioname Emilia Romagna (M5S) Andrea De Franceschi

Annullata la delibera contro consigliere De Franceschi

La Corte dei Conti, con sentenza resa nota oggi,  annulla la delibera che accusava De Franceschi di irregolarità nel pagamento anticipato dei due contratti di lavoro, ritenendo che non ci siano i presupposti

Più di un mese fa a causa della richiesta della Corte dei Conti dell’Emilia Romagna, il consigliere Andrea De Franceschi è stato sospeso dal Movimento 5 Stelle. Oggi la svolta favorevole, perchè la delibera della Corte dei Conti è stata annulata.  I fatti a suo tempo dicono che il Movimento 5 stelle doveva restituire 22 mila euro spesi illegitimamente, era stata denominata anche sul sole 24 ore come fatwa del comico  Beppe Grillo. Ora le cose potrebbero cambiare perchè come disse De Franceschi «La Corte dei Conti vorrebbe chiedermi la restituzione di un anno di stipendio di due persone che hanno lavorato. Questo è l’ennesimo sfregio di una burocrazia che non distingue il valore del lavoro dal furto. Mi contestano di averli pagati prima. Lo so, in Italia c’è il vizio di pagarti (forse) 90 giorni dopo. Io invece li ho pagati anticipatamente per il lavoro fondamentale che già mi stavano fornendo. E questo perché causa cambiamento in corsa dei regolamenti si era paventato il rischio che rimanessero scoperti».
Le cose ora cambiano la notizia è giunta anche a Parma dove il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi ha dato la buana novella.

MoVimento 5 Stelle Parma

Di seguito il post facebook ripreso da Marco Vagnozzi con cui lo stesso De Franceschi rende nota la notizia: