Archivio, Comunicati Stampa, Notizie Recenti, Primo Piano

Le provocazioni dei benpensanti

 

Disponibili al confronto, nella misura in cui…
Leggo su internet le dichiarazioni di quei gigli della politica dei tempi migliori. Guarnieri. “L’amarezza personale del neo assessore,(…), nulla toglie al fatto che chi si propone per un incarico istituzionale è conscio di diventare una figura pubblica e che la sua vita personale e professionale sia passata al setaccio (…). La vicenda e’ davvero imbarazzante per la città tutta che ormai si trova in una situazione che rasenta il ridicolo” [gazzettadiparma.it del 26.06.12].Lei che dà del ridicolo a noi; lei, che passa indenne da una Giunta all’altra traghettando da destra a sinistra. Detto da lei è per noi un complimento!
Dall’Olio che parla di Responsabilità Politica nella scelta di Bruni [gazzettadiparma.it, video del 26.06.12]. Lui si che è responsabile. Il presidente dell’Azienda Stuard forse si prepara a cementificare un frutteto di frutta antica invidiato in tutta Italia. Un mare di cemento per costruire la nuova sede del Bocchialini. Una scuola di cui si sentiva un gran bisogno! Un frutteto inutile, avrà forse pensato un fine intellettuale che mi pareva fosse per lo Stop al Consumo del Territorio. La decisione di spostare la sede dell’Istituto sui terreni del podere non nasce da una reale esigenza scolastica, non vi è un sovraffollamento di classi. I gruppi di acquisto solidale hanno avviato un percorso di collaborazione con lo Stuard, un cammino impegnativo. A nulla è servito l’appello dei gruppi dei GAS e dei cittadini. La Provincia e Dall’Olio andranno avanti come ruspe sulle richieste di moratoria al cemento da parte di Parma? Forse è meglio polemizzare sulle non notizie delle nomine degli assessori. Fantastico!
Ghiretti modera così:“il 5 Stelle è riuscito a (…) trovare una persona non idonea (…). Dicono che ascolteranno l’opposizione, ma questa è semplicemente una cosa prevista dalla democrazia, tutto il resto è consociativismo e fascismo”. [http://uncomunea5stel.... ] Selezioniamo le persone che vogliono aiutarci a risollevare la città in mezzo ai cittadini e coi cittadini e per questo siamo fascisti? Sono cose che fanno bene al cuore. Degna persona certo ma ha fatto parte della vecchia giunta che ha contribuito a mandare sul lastrico Parma. Ecco da gente così, noi cittadini a 5 stelle non ci sentiamo offesi ma increduli.
E Ubaldi? Sembra inquieto, forse non si capacita di essere all’opposizione, tutti lo davano al ballottaggio contro Bernazzoli. Sembra che voglia il suo solito posto in Consiglio Comunale alla destra del Sindaco (il mio posto è là cantavano i Pooh). Staremo a vedere. Non solo: “Vuole indietro la statua di Diana. La statua è un dono fatto a me personalmente (…). Trattasi di statua bronzea donata nel 2004 (…) dalla Battistero Spa e dai costruttori della Mingori quale attestato di stima (…) e per la di lui opera benemerita” [parma.repubblica.it del 27.06.12]. Ma se era un regalo personale perché si trova in Comune e poi perché un politico dovrebbe ricevere un regalo a titolo personale? Si rispondano i cittadini.
A coloro che vagano alla ricerca del voto perduto, spaesati tra i palazzi comunali senza rendersi conto che sono politicamente morti, che organizzano seminari per capire come hanno fatto a perdere, io dico: “Lasciateci lavorare per il bene della città, forse non avete vergogna per aver soggiornato nei locali delle istituzioni mentre Parma precipitava nel debito pubblico?” Pare di no, anzi hanno il coraggio di esternare tali pensate su una persona che ritengo li sovrasti dal punto di vista umano e culturale.
Roberto Bruni, una persona per bene che per evitare polemiche ha preferito fare un passo indietro travolto da quelle non notizie montate ad arte dai media. Esaltate da figure ormai in ombra, che per trovare un posto al sole non esitano a minare la reputazione di color che giudicano avversari. Stando al procuratore Laguardia per quello che riguarda gli abusi edilizi nessuno ha mai presentato denuncia ai suoi Uffici e quindi sono state attestate falsamente sulla rete alcune circostanze relative allo stesso Bruni [gazzettadiparma.it del 26.06.12].
Chi denuncia i limiti intellettuali dei vecchi politici dimentica che tali limiti sono stati la causa dei loro successi.
Sono contento di conoscere Roberto a cui va la mia riconoscenza e il mio ringraziamento

Fabrizio Savani

consigliere Movimento 5 Stelle

3 Comments

  1. avatar Claudio M

    articolo con troppi riferimenti locali non spiegati e impaginato male quindi illeggibile. Le persone che vivono fuori parma non capiscono, quindi nulla. Peccato.

    Ti Piace o Non Ti Piace: Thumb up 0 Thumb down 4

  2. avatar paolo conforto

    un articolo necessario e dovuto soprattutto per Bruni (anche se troppo tardivo) .
    Non possiamo permettere che persone oneste vengano infangate gratuitamente.

    Per i gigli della politica citati , non sprechiamo tempo a rincorrere le loro polemiche,
    evitiamo le discussioni inutili (di cui loro son maestri).
    Ci sono troppe cose urgenti da fare .

    Ti Piace o Non Ti Piace: Thumb up 3 Thumb down 1

  3. avatar silvana

    iuo non commenterei…la gente sa tutto.
    sa della guarnieri che vaga da qui a là
    sa di ghiretti che ha partecipato alla precedente giunta
    sa che ubaldi farà di tutto per intralciarvi perchè è legato alla poltrona.
    lasciate perdere le polimiche che non fanno bene a nessuno
    andate avanti e lavorate senza preoccuparvi dell’opposizione, ma cercate il rapporto con la gente che vi sosterrà.
    buon lavoro

    Ti Piace o Non Ti Piace: Thumb up 11 Thumb down 1